Il bello del mio lavoro, i clienti che vanno via con il sorriso.

Home / News / Il bello del mio lavoro, i clienti che vanno via con il sorriso.

Ho scelto una vita “solitaria”. Il mestiere del cuoco apparentemente sembra precludere alcune attività sociali usuali, ma ne stimola altre.

Aprire un’osteria al di fuori del circuito urbano, la predilezione di una impostazione di ristorazione dedita alla salvaguardia dei sapori tradizionali, libera da trend e condizionamenti degli opinion leader del settore, la scelta di ridurre il numero di coperti: può sembrar strano ma tutto questo l’ho fatto per il sorriso dei miei clienti.

Lo sguardo vasto della campagna che mi circonda mi permette di assaporare momenti dedicati a me stesso, spazi personali che riverso nei miei piatti e nella loro creazione. Lo stesso accade agli avventori di Antichi Sapori: quando si trovano in questo luogo magico riescono ad evadere, a vedere il mondo attraverso la bellezza della natura.

La distanza dalle città mi permette di mantenere intaccata la filosofia della cucina contadina e questo per i miei clienti è un bene. I pochi coperti del mio ristorante mi permettono di garantire la massima attenzione ai miei ospiti che, tra un boccone e l’altro, scordano i formalismi e si sentono a casa.

Ecco, questo è il bello del mio lavoro. Raccontare ai miei ospiti le tradizioni del mio territorio, che segnano il mio stile di vita, trasmettere loro, mentre assaggiano le mie pietanze, una filosofia fatta di rispetto per la natura e per la cucina.

Questo è il bello del mio lavoro, vedere i clienti che vanno via con il sorriso.

edgedoll.com