Pietro Zito

CUOCO CONTADINO
Home / Pietro Zito

La mia Storia


La terra è la mia famiglia.

Pietro Zito

Non amo essere chiamato “chef”. Sono un uomo di cucina che deve tutto alla “terra”. Lei è stata la mia maestra, la mia musa, il mio bagaglio di esperienze sensoriali. La terra è la mia famiglia.
Da qui comincia la storia di Antichi Sapori. A Montegrosso, in quel borgo contadino dove sono cresciuto, Antichi Sapori non è un semplice ristorante. È un modo di vivere: lontano dagli stress della vita cittadina per ritrovare emozioni e ricordi olfattivi e gustativi.

Amo i miei piatti e amo raccontare la loro storia, la loro genesi. Una storia che non va solo ascoltata, gustata ma anche guardata attraverso un’ampia vetrata con affaccio diretto sulla cucina.
Antichi Sapori conserva il calore di casa e “Non è vietato entrare in cucina”. La semplicità e la genuinità sono doti che non vanno tenute nascoste.

il mio mondo


MATERIA PRIMA


È stato l’amore per la tradizione, il rispetto per la materia prima, la stagionalità ma soprattutto l’eccellenza degli ingredienti ad ispirare la mia cucina. Poche regole ma semplici, come il territorio che mi ospita. Siamo in Alta Murgia dove il paesaggio è semplice quanto emozionante, magico.
Le distese pietrose, le masserie, i tratturi della transumanza e la vegetazione spontanea ispirano la creazione dei miei piatti.

La ricerca continua di sapore autentici mi porta a scoprire luoghi e prodotti sempre nuovi e nei campi a raccogliere erbe spontanee dimenticate da tutti. E’ nato così “Orto mio” semplicemente un piccolo giardino adiacente il ristorante, in cui insieme a mio padre, ho reimpiantato cultivar quasi dimenticate.

Mangiare è un gesto agricolo!

Pietro Zito