Coltivare e raccogliere. L’importanza dell’orto.

Home / News / Coltivare e raccogliere. L’importanza dell’orto.

Con grande piacere ho partecipato sabato 16 aprile all’incontro organizzato dal C.A.L.C.I.T di Andria, il comitato autonomo lotta contro i tumori. L’incontro, intitolato “Dieta Mediterranea e inquinamento ambientale”, ha affrontato un tema a me molto caro: una corretta alimentazione come stile di vita sano.

Come poter sopravvivere ad una materia prima sempre più contaminata? Per me la risposta è nell’orto biologico.

Coltivare e raccogliere. Una terapia per il nostro corpo e per il nostro spirito. E’  anche per questo che tempo fa decisi di coltivare un orto in proprio, dietro il mio ristorante, e portare in tavola ortaggi e frutta prodotti di cui conosco la diretta provenienza. Un buon piatto, che rispetti i gusti della tradizione, deve anche far “star bene” grazie ad una materia prima sana e genuina.

In realtà la mia cucina nasce fin dall’inizio con un’impronta “antica” perché è da sempre legata alla terra, ai suoi ritmi e alla sua generosità. Questa logica era abbastanza ovvia per i nostri nonni. Quando un ingrediente non era più disponibile si passava ad un’altra ricetta molte volte reinventando lo stesso piatto.

L’orto piccolo o grande che sia, è una finestra sulla natura ed offre insegnamenti preziosi. Coltivare e raccogliere insegna il rispetto per il terreno ed in una visione globale, ci “prendiamo cura” della nostra terra che ti invita ad ascoltarla. E’ lei a decidere cosa sarà nel piatto.


edgedoll.com

APPROFITTA DEL NATALE, ACQUISTA I PRODOTTI PIETRO ZITO....MI RACCOMANDO PERO'...ORDINI DA CONFERMARSI ENTRO IL 15 DICEMBRE PER GARANTIRE LA CONSEGNA!
close