‘The extraordinary Italian taste’. Pietro Zito ambasciatore della cucina italiana all’estero.

Home / News / ‘The extraordinary Italian taste’. Pietro Zito ambasciatore della cucina italiana all’estero.
Quanto conta la cultura gastronomica italiana nel mondo?
La risposta è “tantissimo” e ad affermarlo non solo i turisti che approdano in Italia ed apprezzano la nostra identità culinaria ma sopratutto i numeri.
L
Italia è, infatti il primo paese in Europa per numero di prodotti di qualità certificata, è tra i primi produttori al mondo di vino ed è il secondo paese al mondo per numero di ristoranti stellati.
Il cibo non è solo cibo. Al di là dellaspetto materiale è tanto altro. E’ tradizione, è cultura e rappresenta le espressioni delle regionalità italiane nei secoli. Una ricetta parla anche di storia.
Per questo quando marted
ì 15 marzo ho partecipato alla Cerimonia per la firma del Protocollo d’Intesa per la Valorizzazione all’Estero della Cucina Italiana di Alta Qualità presso la Farnesina in qualità di ambasciatore mi sono sentito orgoglioso di essere italiano, di essere pugliese, di poter donare in un piatto un racconto, una narrazione. Come ha affermato il Ministro Maurizio Martina “Il mondo ha fame d’Italia e noi rispondiamo con prodotti e cucina di qualità”.
La sigla del Protocollo si inserisce nel complesso programma del Food Act” piano di azione promosso dal Governo a sostegno del Made in Italy nel settore dellagroalimentare e che per la prima volta vede coinvolti Istituzioni e chef in un percorso sinergico. Uniniziativa che, come ha sottolineato il Ministro Stefania Giannini “…rafforza la strategia Paese del dopo Expo. Non vogliamo semplicemente esportare la cucina italiana o un segmento della nostra cultura: stiamo attivando un vero e proprio processo di internazionalizzazione del gusto.
Internazionalizzazione del gusto” è una frase che mi piace molto. Lidea di esportare lo straordinario gusto italiano, la tradizione della Puglia, il nostro cibo così “povero” eppure così ricco mi riempie di entusiasmo.

edgedoll.com

Comments(1)

  • Gianluca petrone
    marzo 20, 2016, 8:31 pm

    Orgoglioso di avere Pietro zito tra gli ambasciatori della nosta cucina ! Grazie pietro