L'Uva di Troia originaria dell'antica città dell'Asia Minore, importata dai Greci, da vita al rosso DOC "Castel del Monte". Selezionata ed unita ad altre uve autoctone della nostra zona, allevate su un fecondo terreno collinare esposto a mezzogiorno, in un microclima favorevole, origina un vino di colore rosso intenso con riflessi violacei, profumo di frutta fresca, in bocca si presenta armonioso, rotondo e persistente. Servito ad una temperatura di 18° C. rivela un'ampia possibilità di abbinamento con risotto e tagliatelle, ma in particolar modo a pasta casereccia con condimenti a base di carni o a grigliati e brasati.

CONTIENE SOLFITI